Sanofi

Aria nella pancia

Quando l’aria nella pancia non ti dà tregua, la sensazione di fastidio mista a disagio può presentarsi sotto forma di addome teso, sensazione di pancia gonfia o aumento del giro vita, con conseguente necessità di sbottonarsi spesso la cintura dei pantaloni. Inoltre il disagio può essere causato anche da flatulenza, eruttazione frequente e dolore addominale associato.

Questo stato, si accompagna inevitabilmente anche a esiti di tipo psicologico come cattivo umore, insicurezza, preoccupazione e imbarazzo.

Cause comuni

Alcune tra le cause dell’eccesso di aria nella pancia possono essere:

  • Diversi alimenti ad alto potere fermentante/che tendono a produrre gas (es. fagioli, mais, cavolo)
  • Intolleranze alimentari (es. lattosio, glutine, zuccheri)
  • Cattive abitudini alimentari (es. mangiare velocemente, masticazione parziale)
  • Stitichezza

Alimentazione

Una corretta alimentazione è alla base della salute psicofisica di ogni persona. Se è vero che "siamo quello che mangiamo", la pancia tesa e piena di aria è un campanello d’allarme che il corpo manda a seguito di un’alimentazione non troppo corretta.

Evitare farine troppo raffinate, zuccheri e alimenti dall’alto potere fermentante come i legumi può essere un primo passo per ridurre i livelli di gas nella pancia.

Anche assumere il latte può dare meteorismo intestinale. Prima di eliminare però un’intera categoria di alimenti a base di lattosio è sempre opportuno accertarsi con appositi strumenti (diario alimentare, test delle intolleranze) dell’esistenza o meno di un vero e proprio disturbo.